settore-fotovoltaico-sunprime

I trend del settore fotovoltaico da qui al 2025

Contenuti dell'articolo

Le fonti rinnovabili stanno guadagnando sempre più la fiducia degli utenti in tutto il mondo e i motivi di questo inarrestabile trend sono facilmente spiegabili.

Settore fotovoltaico: intanto è possibile utilizzare l’energia solare per ottenere due diversi scopi: innanzitutto, per la produzione di energia elettrica che avviene tramite il posizionamento di impianti fotovoltaici – su cui Sunprime saprà documentarvi in maniera esaustiva e approfondita – ma anche termica, grazie all’utilizzo di speciali pannelli termici, che consente di scaldare in modo del tutto ecologico e non impattante sull’ambiente edifici industriali e abitazioni.

Il mondo del fotovoltaico è in continuo movimento ed evoluzione: ecco quindi, secondo Huawei, quali saranno i trend del settore fotovoltaico da qui al 2025.

Il fotovoltaico, un settore sempre in evoluzione

Da qualche anno, in Europa, si parla spesso di Green Deal: nella maggior parte dei Paesi dell’Unione sono infatti disponibili finanziamenti e iniziative che stimolano la transizione energetica verso fonti rinnovabili, non solo per contrastare i cambiamenti climatici, ma anche per offrire alle persone possibilità di riqualificazione nella green economy. Tantissimi, sono, infatti,  i posti di lavoro che una virata verso un’economia green potrebbe produrre, e il settore fotovoltaico è un protagonista importante.

Il settore fotovoltaico, vero protagonista di una svolta green

In questo scenario, nell’orizzonte temporale dei prossimi 5-10 anni, la produzione di energia da fonti rinnovabili assumerà un’importanza sempre maggiore. E in primis si collocherà il fotovoltaico, che permette di produrre energia elettrica semplicemente sfruttando i raggi solari. Nulla di più semplice, quindi, ma un processo fondamentale per poter avere energia elettrica con sicurezza, affidabilità, un rapporto costi-benefici favorevole e una indipendenza dalle fonti non rinnovabili, costose e destinate ad estinguersi con il tempo.

I trend principali da tenere d’occhio

Proviamo a fare un salto nel futuro e vedere quali sono le tendenze di questo mercato,  considerando i fattori fondamentali ovvero il costo medio ponderato dell’energia elettrica (Lcoe), la compatibilità con la rete elettrica, la convergenza intelligente, la sicurezza e l’affidabilità.

Gli impianti saranno digitali

Nel futuro, oltre il 90% degli impianti nel settore fotovoltaico (e dei dispositivi in essi impiegati) sarà digitalizzato, facendo sì che la loro gestione diventi semplice, intelligente ed efficiente. Tanti sono i vantaggi della digitalizzazione. Prima di tutto la decentralizzazione, con l’opportunità di avere prosumer energetici interconnessi tra loro, creando un’efficiente rete energetica che non dipende da un distributore centrale e minimizzando il rischio di blackout. Poi, una scelta più vasta, perché con l’incremento delle energie rinnovabili si ha una maggiore possibilità di scelta in contesti con alto livello di competitività. Senza dimenticare il risparmio in bolletta, perché installare un impianto fotovoltaico con un sistema di accumulo comporta una notevole riduzione dei costi. Infine, riduzione dell’impatto economico e rispetto per l’ambiente: installare un impianto fotovoltaico permette di usufruire di incentivi e detrazioni fiscali.

L’uso dell’intelligenza artificiale

Oltre il 70% degli impianti del settore fotovoltaico utilizzerà l’intelligenza artificiale. L’integrazione dell’intelligenza artificiale all’interno di questi impianti permettere di scoprirne, in anticipo, le criticità, di rilevare problemi e guasti (spesso anche prima che accadano), di intervenire – anche da remoto – sfruttando la tecnologia sempre in evoluzione. Per esempio, un normale tecnico, dotato magari di smartglass a realtà mista, potrà recarsi in loco ed essere guidato passo passo da un ufficio centrale iper specializzato, in grado di indirizzarne manovre ed azioni. Inoltre, la persona in loco potrà vedere davanti a sé, magari scomponendone alcune parti, il dispositivo in modo virtuale. E, grazie all’intelligenza artificiale, sarà lo stesso a poter guidare le persone verso la risoluzione del problema.

Leggi anche: Dalla Svizzera in arrivo i pannelli solari a bolle

Gli impianti saranno automatizzati

Oltre l’80% degli impianti fotovoltaici verrà automatizzato sempre grazie alla diffusione dell’intelligenza artificiale. I lavori più spersonalizzanti, o magari pericolosi o ripetitivi, verranno svolti da macchine programmate ad hoc. L’obiettivo, poi, è che nei prossimi 5 anni gli impianti fotovoltaici possano evolvere gradualmente dall’adeguamento alla rete elettrica al supporto alla rete elettrica

Supporto proattivo per le reti elettriche

Gli impianti del settore fotovoltaico passeranno dall’adeguamento alla rete al supporto alla rete. Il crescente livello di penetrazione dell’energia con interfaccia elettronica indebolirà la potenza della rete elettrica, ostacolando un più ampio impiego dei sistemi fotovoltaici.

L’energia solare e sistemi di accumulo nel settore fotovoltaico

La percentuale di impianti del settore fotovoltaico (FV) associati allo stoccaggio di energia supererà il 30% entro il 2025, grazi anche alle reti elettriche, che avranno requisiti più rigidi per la regolazione della frequenza e l’immagazzinare energia quando la domanda è bassa e rilasciarla quando invece la domanda elettrica è alta. Nel contempo, sempre con il progredire tecnologico, i costi della batteria andranno a diminuire. Si prevede che l’accumulo di energia funzionerà insieme ai sistemi fotovoltaici e diventerà un elemento critico.

Centrali elettriche virtuali (Vpp)

In futuro, poi, oltre l’80% dei sistemi residenziali si connetterà con le reti Virtual Power Plant (Vpp), estremamente flessibili e capaci di interfacciarsi con il mercato dell’energia come un unico grande impianto, supportando la rete sia nella fornitura di energia ma anche per servizi di bilanciamento e regolazione.

Leggi anche: Il parco solare più grande d’Italia

Sicurezza la primo posto

La sicurezza degli impianti, degli edifici e delle persone deve sempre essere messa al primo posto. Per mitigare tali rischi, Afci diventerà una funzione standard per i sistemi del settore fotovoltaico distribuiti su tetto e sarà incorporata negli standard industriali internazionali.

Maggiore densità di potenza

La tendenza di un Lcoe (Levelized Cost Of Energy) inferiore di energia solare, richiede requisiti più elevati con una maggiore potenza di un singolo modulo e facile manutenzione dell’inverter. Quindi è richiesta una maggiore densità di potenza. Con scoperte importanti nella ricerca di semiconduttori a banda larga e algoritmi di controllo avanzati, la densità di potenza dell’inverter dovrebbe aumentare di oltre il 50% nei prossimi 5 anni.

Design modulare

I componenti principali come inverter, PCS (sistema di conversione di potenza) e dispositivi di accumulo dell’energia adotteranno un design modulare. Con l’aumentare  della capacità e della complessità degli impianti nel settore fotovoltaico, l’approccio tradizionale che coinvolge l’intervento di tecnici specializzati per la manutenzione in loco sarà troppo costoso: il design modulare diventerà quindi mainstream.

Sicurezza e affidabilità nel settore fotovoltaico

La sicurezza e l’affidabilità sono sempre più un requisito necessario per gli impianti fotovoltaici. L’aumento della capacità di storage degli impianti fotovoltaici globali e una maggiore complessità dell’architettura di rete, aumentano i rischi per la sicurezza della rete degli impianti FV. Tutte queste tendenze suggeriscono che gli impianti fotovoltaici devono possedere avanzati requisiti di sicurezza e affidabilità resilienza e privacy.

Scopri Sunprime (vai al sito)

Condividi il post

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email

Altri articoli dal blog

Surge SRL Sede Operativa: c/o Gruppo Angeli, Via G. Zanella, 12 Calenzano (FI) 50041 – Italy
Sede Legale: Via Gradoni Ospedale Civile 11, Catanzaro (CZ) 88100, Italy

Privacy Policy
Cookie Policy
Sunprime_logo