capacità-solare-mondiale-sunprime

Mercato fotovoltaico 2020: ecco i dettagli della capacità solare mondiale

Contenuti dell'articolo

Tutte le previsioni per il prossimo decennio: dalla Cina all’Europa la capacità solare mondiale sarà ancora in forte espansione

Ancora buone notizie nel mercato fotovoltaico per il 2020. Secondo l’ultimo report di IHS Markit, nota società di ricerca, il prossimo decennio promette un aumento del 14 per cento della capacità solare mondiale. Questo significherebbe che verrebbero messi a dimora altri 142 GW fotovoltaici, ovvero sette volte l’intera capacità installata all’inizio del decennio precedente.

Gli anni ’20 saranno ricordati per l’aumento della capacità solare mondiale

Questo significa anche che il settore fotovoltaico, nonostante la crisi, vede un incremento a due cifre della domanda globale e quindi, come spiega Edurne Zoco, direttore di Clean Technology & Renewables, IHS Markit, «ci sarà una crescita continua ed esponenziale degli impianti fotovoltaici».

«Diversificazione ed espansione della domanda», dice Zoco di IHS Markit

Inoltre, aggiunge Zoco: «se gli anni ’10 sono stati il ​​decennio dell’innovazione tecnologica, delle forti riduzioni dei costi, dei generosi incentivi e del dominio di alcuni mercati, il 2020 sarà ricordato invece come il decennio della diffusione del fotovoltaico non sovvenzionato, della diversificazione e dell’espansione della domanda di impianti solari in tutto il mondo, dell’ingresso di nuovi attori industriali e dell’aumento di competitività rispetto alle fonti energetiche convenzionali».

Per il Global Photovoltaic 2020 emergeranno Sud-est asiatico, America Latina e Medio Oriente

Sembra una prospettiva particolarmente interessante per il mercato fotovoltaico e per l’espansione delle energie pulite nel mondo, ma non bisogna sottovalutare anche alcuni punti messi in evidenza dal nuovo Global Photovoltaic 2020 di IHS Markit. 

Gli analisti ritengono che le prime dieci potenze solari di oggi potrebbe perdere una piccola fetta di mercato portando la loro quota collettiva sul mercato al 73 per cento. Questo perché entro la fine del 2020 ci saranno più di 43 nazioni ad aver raggiunto la stessa soglia. E non solo: è previsto che emergeranno nuovi mercati nel sud-est asiatico, in America Latina e in Medio Oriente.

Cina in discesa, Usa in crescita, India in ripresa

Vediamo allora nel dettaglio quali sono i principali mercati per il fotovoltaico nel 2020. In Cina, che a causa della pandemia ancora ora sta vivendo momenti di profonda incertezza, la capacità del fotovoltaico 2020 sarà inferiore rispetto ai picchi d’installazione storici di 50 GW, raggiunti nel 2017. Sembra che il mercato cinese stia esaurendo i sussidi e che quindi sia in attesa di capire in che direzione andare. Inoltre, la Cina è anche in attesa di conoscere i dettagli di quello che sarà il quattordicesimo piano quinquennale.

California, Texas, Florida, Carolina del Nord e New York gli Stati in crescita

Negli Stati Uniti le previsioni segnalano una crescita del 20 per cento nel 2020 del settore fotovoltaico, consolidando così la posizione al secondo posto nella classifica mondiale del mercato solare. In particolare: California, Texas, Florida, Carolina del Nord e New York saranno gli Stati che traineranno la crescita della domanda statunitense nei prossimi cinque anni.

Dopo una lunga stasi anche l’India dovrebbe ripartire investendo in energia pulita

Situazione leggermente diversa per il mercato fotovoltaico in India. Dopo un anno di stasi, determinata da incertezze politiche e dall’impatto dei dazi all’importazione di celle solari, sembra che da quest’anno il mercato riprenderà vitalità. Il fotovoltaico di questa nazione dovrebbe infatti crescere e superare i 14 GW di nuova capacità solare mondiale entro la fine del 2020. Contemporaneamente, i prezzi più bassi dei moduli e l’aumento della domanda contribuiranno a far ripartire il settore.

L’Europa si conferma leader del settore con un +5 per cento nel 2020

Per quanto riguarda l’Europa, dopo aver quasi raddoppiato le installazioni nel 2019, il trend di crescita dovrebbe proseguire senza sosta. Gli analisti prevedono un incremento di oltre 24 GW. Stiamo parlando di un più 5 per cento rispetto all’anno precedente. In particolare saranno Spagna, Germania, Paesi Bassi, Francia, Italia e Ucraina a rappresentare le principali fonti di domanda, pari quindi al 63 per cento del totale degli impianti UE nel prossimo anno. 

Ricordiamo che per saperne di più o avere consulenze specifiche in questo settore ci sono i professionisti e i consulenti di Sunprime a disposizione per capire come muoversi in sicurezza nel mercato fotovoltaico.

Scopri Sunprime (vai al sito)

Condividi il post

Share on facebook
Share on google
Share on twitter
Share on linkedin
Share on email

Altri articoli dal blog

Surge SRL Sede Operativa: c/o Gruppo Angeli, Via G. Zanella, 12 Calenzano (FI) 50041 – Italy
Sede Legale: Via Gradoni Ospedale Civile 11, Catanzaro (CZ) 88100, Italy

Privacy Policy
Cookie Policy
Sunprime_logo